La scelta della finitura è un elemento molto spesso soggettivo, in quanto dipende dalle sensazioni e dall’aspetto estetico che si vuole ottenere dal parquet. In linea di massima, si può asserire che la finitura a olio la si sceglie quando si desidera che il parquet esprima naturalità; la finitura a vernice evidenzia e accentua la tonalità e il cromatismo dei tessuti legnosi.Oltre all’aspetto estetico, la finitura deve garantire il mantenimento delle performance. In linea di massima, l’olio richiede più cura e manutenzione, per questo spesso si preferisce la soluzione della verniciatura.